PATENTE PER VEICOLI PESANTI TRASPORTO MERCE

Documenti necessari:

• certificato medico con foto e marca da bollo (16,00 €)

  (si può fare presso i nostri uffici di Bressanone, Vipiteno e Brunico)

• 3 foto tessera

• carta d’identità e/o patente 

• tessera sanitaria (codice fiscale)

• permesso di soggiorno (per cittadini extracomunitari)

 

Patente C1 - 18 anni

 

La patente per grandi mezzi di categoria C1 richiede un'età minima di 18 anni e abilita a condurre i seguenti veicoli: 

autoveicoli aventi massa massima autorizzata superiore a 3.500 kg ma non superiore a 7.500 kg, destinati al trasporto di non più di 8 persone oltre al conducente

autoveicoli, di cui sopra, trainanti un rimorchio di massa massima autorizzata non superiore a 750 kg

macchine operatrici eccezionali

La patente di guida per grandi mezzi di categoria C1 è valida 5 anni fino al compimento dei 65 anni. Oltre tale limite di età, ogni 2 anni, è rinnovabile previo l'accertamento dei requisiti fisici e psichici in commissione medica locale.

 

È previsto il rilascio della patente di categoria C1 limitata alla guida di veicoli non soggetti alle disposizioni sull'obbligo di installazione e di utilizzazione del tachigrafo. In tal caso la patente recherà il codice armonizzato UE "97".

 

La patente C1 Abilita a condurre anche veicoli delle categorie AM, B1, B.

Patente C- 21 anni

La patente per grandi mezzi di categoria C richiede un'età minima di 21 anni, che scende a 18 se il candidato è titolare di CQC per il trasporto di cose. La patente C abilita a condurre:

  • tutti gli autoveicoli, diversi da quelli della categorie D1 e D, aventi massa massima autorizzata superiore a 3.500 kg, destinati al trasporto di non più di 8 persone oltre al conducente

  • autoveicoli, di cui sopra, trainanti un rimorchio di massa massima autorizzata non superiore a 750 kg

La patente di guida di categoria C è valida 5 anni fino al compimento dei 65 anni e, oltre tale limite di età, è valida per 2 anni previo l'accertamento dei requisiti fisici e psichici in commissione medica locale. La patente C abilita a condurre anche veicoli delle categorie AM, B1, B, C1.

Patente C1E - 18 anni

La patente per grandi mezzi di categoria C1E può essere conseguita a 18 anni. Abilita a condurre:

  • complessi di veicoli composti da una motrice della categoria C1 e da un rimorchio, o semirimorchio, di massa massima autorizzata superiore a 750 kg, purché la massa autorizzata del complesso non sia superiore a 12.000 kg

  • complessi di veicoli composti da una motrice della categoria B e da un rimorchio, o semirimorchio, di massa massima autorizzata superiore a 3.500 kg, purché la massa autorizzata del complesso non sia superiore a 12.000 kg

La patente di guida di categoria C1E è valida 5 anni fino al compimento dei 65 anni, oltre tale limite di età, è valida per 2 anni previo accertamento dei requisiti fisici e psichici in commissione medica locale. Abilita a condurre anche veicoli delle categorie AM, B1, B, BE.

Patente CE - 21 anni

La patente per grandi mezzi di categoria CE può essere conseguita a 21 anni, che scendono a 18 se il candidato è titolare di CQC per il trasporto di cose. Abilita a condurre:

complessi di veicoli composti da una motrice della categoria C e da un rimorchio, o semirimorchio, di massa massima autorizzata superiore a 750 kg

La patente di guida di categoria CE è valida 5 anni fino al compimento dei 65 anni. Oltre tale limite di età, vale 2 anni previo l'accertamento dei requisiti fisici e psichici in commissione medica locale.

 

I titolari di patente di categoria CE che hanno compiuto 65 anni non possono guidare autotreni e autoarticolati aventi massa complessiva a pieno carico superiore a 20 t.

Questo limite può tuttavia essere elevato, anno per anno, fino a 68 anni, con il conseguimento di un apposito attestato di idoneità, rilasciato a seguito di visita presso la commissione medica locale. Tale attestato deve accompagnare sempre la patente di guida.

 

La patente per grandi mezzi di categoria CE abilita a condurre anche veicoli delle categorie AM, B1, B, BE, C1E e DE se il titolare è già in possesso della categoria D.